Web

Installare il server virtuale locale XAMPP su Windows 10 o 11

XAMPP è il pacchetto più popolare e utilizzato per configurare un ambiente di sviluppo PHP per servizi Web

Installare il server virtuale locale XAMPP su Windows 10 o 11

ogni volta che codifichi qualsiasi sito Web in PHP, avrai bisogno di qualcosa che possa fornire un ambiente di sviluppo PHP e aiutare a connettere il back-end con il front-end. In questo articolo vedremo come si può installare e configurare XAMPP su Windows 10 o 11.

XAMPP: XAMPP è un server web multipiattaforma, molto ptente, open source (gratuito) sviluppato da Apache Friends. È la soluzione migliore per programmatori Web che sviluppano siti Web utilizzando PHP in quanto fornisce un modo semplice per installare i componenti necessari per eseguire software basato su PHP come Wordpress, Drupal, ecc. su Windows 10 e 11 in locale. XAMPP consente di risparmiare tempo e frustrazione nell’installazione e configurazione manuale di Apache, MySQL, PHP e Perl sul dispositivo per creare un ambiente di test.

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
PHP & MySQL. Sviluppare applicazioni web lato server PHP & MySQL. Sviluppare applicazioni web lato server 24 Recensioni 39,90 EUR 37,90 EUR

Vediamo i vari passaggi per installare Xampp sul vostro computer, vedrete che è molto semplice farlo, in ogni casi segue un nostro flimato, che spiega il tutto molto chiaramente.

Nel browser web, visita Apache Friends e scarica il programma di installazione XAMPP.

Durante il processo di installazione, seleziona o deseleziona i componenti richiesti come MySQL, server ftp FileZilla, PHP, phpMyAdmin o lascia le opzioni predefinite e fai clic sul pulsante Avanti.

Deseleziona l’opzione Ulteriori informazioni su bitnami e fai clic sul pulsante Avanti .

Scegli il percorso della directory principale per configurare la cartella htdocs per le nostre applicazioni. Ad esempio ‘C:\xampp’. N.B. è cosigliato di lasciare la directory di default che viene utilizzata nell’installazione

Fare clic sul pulsante Consenti accesso per consentire i moduli XAMPP dal firewall di Windows.

Dopo il processo di installazione, fare clic sul pulsante Fine della procedura guidata di installazione di XAMPP.

Ora l’icona XAMPP è chiaramente visibile sul lato destro del menu di avvio. Mostra o Nascondi può essere impostato utilizzando il pannello di controllo facendo clic sull’icona.

Per avviare Apache e MySql, basta cliccare sul pulsante Start del pannello di controllo.

Per verificare se PHP funziona: Tutti i file relativi al sito Web sono organizzati in una cartella chiamata htdocs e quindi eseguono il file index.php utilizzando http://localhost/index.php o http://localhost .

Per ogni nuovo sito Web o applicazione, è sempre meglio creare una cartella diversa all’interno di c:/xampp/htdocs , per mantenerlo organizzato ed evitare confusione.

Ad esempio, se creiamo una cartella prova e quindi creiamo un file chiamato ‘prova.php’. Tutti i contenuti ad esso correlati vengono inseriti nella cartella ‘prova’. Quindi la radice “URL” del sito Web sarà “http://localhost/prova/”.

Quindi si accede a qualsiasi home page digitando l’URL principale nel browser. Per vedere l’output, digita semplicemente ‘http://localhost/prova/prova.php’.

Generalmente i server web cercano il file index (pagina di destinazione) ovvero index.html o index.php nella radice della cartella del sito web. Vai alla cartella /xampp/htdocs/ e crea un file con estensione .php (test.php) e digita o copia il codice seguente e salvalo.

<?php phpinfo(); ?>

Ora apri il tuo browser e vai su “http://localhost/test.php” se vedi la  stessa pagina di seguito come sopre, PHP è stato installato correttamente, così potrai installare tutti i Wordpress che ti servono, con i relativi database per provare, testare e sperimentare, o semplicemente studiare la programmazione php

amazon business
Back to top button